Castello Angioino Aragonerse Agropoli

Il Castello Angioino Aragonese è una delle più importanti attrazioni storiche, culturali ed artistiche della città.

Sorge sul promontorio, nella parte più alta del centro storico e caratterizza lo skyline agropolese essendo visibile anche da lontano.

Storia e fascino si mescolano per quella che è una vera e propria fortezza con il primo impianto risalente addirittura all’epoca greco-bizantina, quando la struttura era una semplice torre d’avvistamento.

I normanni diedero il là alle prime ingenti trasformazioni e ristrutturazioni. Cambiamenti importanti che consistettero nell’edificazione del contesto circostante e dell’innalzamento delle mura che ancora oggi caratterizzano il castello.

È a pianta triangolare, con tre torri circolari, con il vertice all’interno del borgo antico e la base fuori del nucleo abitato.

Le ristrutturazioni d’età aragonese del XV secolo d.C ne mutarono nettamente l’impianto originario e trasformarono la struttura in una vera fortezza difensiva. Al suo interno troviamo la piazza d’armi, edifici sul lato Nord-Est e la cosiddetta “Sala dei francesi”, a ricordo della presenza di truppe francesi nel periodo napoleonico.

Infatti nel 1806 venne occupato dal Genio militare su volere di Napoleone Bonaparte, divenendo un centro della difesa del Principato Citra.

Oggi è un punto di riferimento per l’arte e la cultura del posto. Ospita rappresentazioni teatrali ed eventi culturali in ogni periodo dell’anno.

SERVIZI UTILI